FISCO » Tributi Locali e Minori » Tosap - Cosap - Tarsu - Tasse varie

Comuni: l’IFEL pubblica una tabella riepilogativa dei “Ristori minori”

27 Novembre 2020 in Notizie Fiscali

L’IFEL Fondazione ANCI propone uno schema di riepilogo dei cosiddetti Ristori Minori ossia quelli previsti per i Comuni in ragione delle mancate entrate derivanti dai provvedimenti restrittivi anti covid a sostegno della economia e perciò di famiglie e imprese.

In merito alle seguenti imposte:

  • Imposta di Soggiorno
  • Tosap-Cosap
  • IMU-Alberghi

si riportano nella tabella di riepilogo SCARICABILE QUI le risorse assegnate per comune e relative a ciascuna imposta 

In attesa della conclusione dell’iter di emanazione dei decreti di riparto del saldo dei c.d. “ristori minori” l’IFEL pubblica nuovamente l’informativa diramata in occasione dell’approvazione presso la Conferenza Stato-città ed autonomie locali del 12 novembre scorso degli schemi di decreto riguardanti il ristoro delle minori entrate derivanti dalle disposizioni recate dal dl n.104/2020, che integrano quanto già disposto da DL n.34/2020

Un riepilogo delle misure:

Art. 177 DL 34/2020– esenzione “IMU-Alberghi” per le strutture ricettive e turistiche, poi estesa agli immobili fieristici e, con riferimento alla sola seconda rata, alle discoteche, ai cinema e ai teatri;

Art. 180 DL 34/2020 – Soggiorno. Ristoro del mancato gettito dell’imposta di soggiorno e degli altri prelievi sulle presenze turistiche;

Art. 181 DL 34/2020– Cosap/Tosap. Esonero dal pagamento di quota parte dei prelievi sull’occupazione di spazi pubblici con riferimento ai pubblici esercizi, poi esteso anche agli operatori del commercio ambulante.

L’importo complessivo dei ristori assegnati  ammonta a 779,4 milioni di euro.

La quota approvata a saldo dalla CSC del 12 novembre ammonta a 499,7 milioni articolati nel modo seguente:

  • 87,6 milioni di euro a compensazione delle minori entrate derivanti dalle esenzioni dal pagamento dell’IMU disposte per gli immobili posseduti e condotti dagli esercenti delle attività degli alberghi e immobili turistici, fiere, discoteche, cinema e teatri.
  • 310 milioni di euro a saldo del contributo a ristoro delle minori entrate derivanti dalla mancata riscossione dell’imposta di soggiorno, del contributo di sbarco e del contributo di soggiorno applicato dal Comune di Roma. 
  • 55,25 milioni di euro a compensazione delle minori entrate derivanti dall’esonero dal pagamento della tassa o del canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche (TOSAP/COSAP) a favore delle imprese di pubblico esercizio. 
  • 46,88 milioni di euro a compensazione delle minori entrate derivanti dall’esonero dal pagamento della tassa o del canone per l'occupazione temporanea di spazi ed aree pubbliche, riconosciuto ai titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione del suolo pubblico per l'esercizio del commercio su aree pubbliche, per il periodo dal 1° marzo 2020 al 15 ottobre 2020.

I commenti sono chiusi