Cinque per mille dell’Irpef guarda agli enti riconosciuti di diritto privato

13 Dicembre 2010 in Notizie Fiscali
Fonte: Fisco Oggi

Con la Circolare n. 56/E del 10 dicembre 2010, l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in merito ai soggetti destinatari della quota del cinque per mille dell’Irpef. In particolare, la circolare precisa che solo le associazioni e le fondazioni che hanno ottenuto il riconoscimento della personalità giuridica ai sensi del DPR n. 361/2000 possono concorrere al beneficio, ovvero gli enti di diritto privato, con esclusione degli enti dotati di personalità giuridica di diritto pubblico. Con riferimento agli enti che hanno cessato la propria attività, o l’attività che dà diritto al beneficio, il documento di prassi chiarisce che tali enti non hanno diritto a percepire il contributo e qualora la quota spettante del cinque per mille sia stata già erogata, questa deve essere restituita.

I commenti sono chiusi

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.