PRIMO PIANO

Catasto a rettifica lenta

13 Gennaio 2009 in Notizie Fiscali

Con la Finanziaria 2005, i Comuni sono stati autorizzati a richiedere all’Agenzia del Territorio la revisione parziale dei classamenti catastali dei fabbricati, localizzati in alcune aree. Alla data di oggi, i comuni che si sono avvalsi di tale possibilità sono una dozzina. Le indagini del comune di Milano hanno interessato circa 38 mila unità immobiliari; a seguito delle verifiche, focalizzate sull’analisi delle unità di tipo ordinario e sugli immobili a carattere speciale (quali complessi commerciali e ricettivi), circa 30 mila immobili sono stati modificati.

I commenti sono chiusi