PRIMO PIANO

Black list: nessuna sanzione per le operazioni sotto soglia indicate

14 Maggio 2012 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

Assonime, nella Circolare n. 11/2012, nell’illustrare le novità introdotte dal Decreto fiscale (D.L. n. 16/2012), si focalizza anche sul limite di € 500 a partire dal quale è dovuta la comunicazione delle operazioni con Paesi black list. In particolare, l’associazione precisa che tale limite va verificato con riferimento ad ogni singola operazione, ma comunque non si applica alcuna sanzione se si indicano anche operazioni al di sotto della soglia di € 500.

I commenti sono chiusi