Appalti: limite alla tracciabilità da 500 a 1.500 euro

25 Novembre 2010 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

Il limite per le spese quotidiane non soggette alla tracciabilità finanziaria negli appalti passa da 500 a 1.500 euro. Questa è la novità più importante al termine dell’esame al Parlamento del D. Lgs. 187/2010, che ha accolto le richieste delle associazioni di categoria. Con un altro emendamento approvato ieri, 24 novembre 2010, è stato però precisato che l’eventuale costituzione di un fondo cassa cui attingere per spese giornaliere, salvo obbligo di rendicontazione, deve essere effettuata tramite bonifico bancario o altro strumento tracciabile.

I commenti sono chiusi

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.