PRIMO PIANO

Agevolazioni Zfu Emilia per terremoto e alluvione: i criteri del bonus

2 Maggio 2016 in Notizie Fiscali

Con provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 29 aprile 2016, sono stati stabiliti i termini e le modalità di fruizione dell’esenzione dalle imposte sui redditi, dall’Irap e dall’Imu, per gli anni 2015 e 2016, per i contribuenti e le microimprese della zona franca urbana dell’Emilia composta dai territori interessati dal sisma del 20 e 29 maggio 2012 e dai comuni colpiti dall’alluvione del 17 gennaio 2014. In particolare:

  • l’esenzione dalle imposte sui redditi opera fino a concorrenza, per ciascun periodo di imposta, dell’importo di 100mila euro del reddito derivante dallo svolgimento dell’attività svolta nella zona franca;
  • l’esenzione dall'IRAP è, per ciascun periodo d’imposta, nel limite di 300mila euro del valore della produzione netta derivante dallo svolgimento dell’attività svolta nella zona franca;
  • l’esenzione dalle imposte municipali spetta per gli immobili siti nella zona franca, posseduti e utilizzati dalle imprese per l'esercizio dell'attività economica.

Va, comunque, rispettato il tetto massimo previsto dalla norma comunitaria sugli aiuti de minimis, pari a 200mila euro nell’arco di tre esercizi finanziari ovvero, per le imprese del settore trasporto su strada, a 100mila euro.

L’esonero deve essere applicato mediante una riduzione dei versamenti da effettuare tramite modello F24 da presentare on line.

I commenti sono chiusi

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.