Agevolazioni microimprese Lombardia colpite dal sisma al via

7 Giugno 2016 in Notizie Fiscali

L’agenzia delle Entrate con provvedimento del 6 giugno 2016 prot. N. 87040 ha stabilito le modalità e i termini per  fruire delle agevolazioni a favore delle microimprese localizzate nella zona franca nei comuni della regione Lombardia colpiti dal sisma del 20 e 29 maggio 2012.

Le agevolazioni potranno essere fruite  mediante riduzione dei versamenti da effettuarsi con le modalità di cui all'articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, tramite il modello di pagamento F24 da presentarsi esclusivamente attraverso i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle entrate, pena lo scarto dell’operazione di versamento.

Istituita dalla legge di Stabilità 2016 (art. 1, comma 445) la zona franca della Lombardia comprende i centri storici o centri abitati dei comuni colpiti dal sisma del 20 e 29 maggio 2012.

L’intervento prevede la concessione di agevolazioni, sotto forma di esenzioni fiscali in favore di micro imprese localizzate nelle Zone Franche della Lombardia, per le imposte dirette, l'Irap e l'Imu.

Per le agevolazioni sono state stanziate per il 2016, 4,9 milioni di euro.

Le domande per accedere alle agevolazioni dovevano essere presentate esclusivamente tramite procedura telematica dalle ore 12:00 dell’8 aprile 2016 e fino alle ore 12:00 del 16 maggio 2016  all’indirizzo https://agevolazionidgiai.invitalia.it

I commenti sono chiusi