PRIMO PIANO

Acconto 2012, doppia stretta sulle cooperative

12 Novembre 2012 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

Le cooperative dovranno calcolare la seconda o unica rata di acconto 2012 in scadenza il prossimo 30 novembre tenendo conto delle disposizioni introdotte dall’art. 2, comma 36-quater, D.L. n. 138/2011. Tale disposizione, in particolare, ha previsto un incremento Ires per le società cooperative già a partire dagli acconti 2012. Per la generalità delle cooperative a mutualità prevalente, la quota di utili minimi soggetti a tassazione è passata dal 30% al 40%, mentre per le cooperative di consumo dal 55% al 65%. Per tutte le cooperative, inoltre, è stata prevista la non applicabilità della detassazione a una quota del 10% degli utili netti annuali destinati a riserva minima obbligatoria.

I commenti sono chiusi