LAVORO » Previdenza e assistenza » Contributi Previdenziali

Gestione separata: nuove aliquote, minimi e massimali 2022

11 Febbraio 2022 in Normativa

Aliquote , minimi retributivi e massimali di reddito imponibile  per gli iscritti alla Gestione separata INPS :l'istituto fornisce le istruzioni nella circolare n 25 del 11 febbraio 2022.

Gestione separata Collaboratori : novità Dis coll

La novità principale è l'aumento della aliquota per l'indennità di Disoccupazione DIS COLL  a seguito delle modifiche intervenute con la legge di bilancio 2022 che ha ampliato la durata e l'importo  e appunto ha previsto per la Dis coll la stessa aliquota dovuta per la Naspi ( escluso pero  quanto dovuto al Fondo di Rotazione  – 0,30%- cui i collaboratori non hanno accesso)

La nuova aliquota  per la Dis Coll è pari  quindi allo 1,31% e  riguarda le seguenti categorie:

– collaboratori coordinati e continuativi;

– dottorandi, assegnisti, titolari di borse di studio;

– amministratori, sindaci o revisori di società, associazioni e altri enti con o senza personalità giuridica.

La circolare specifica che per  i committenti che hanno  già effettuato i versamenti  con l'aliquota precedente, l'integrazione puo avvenire entro l'11 maggio 2022 (tre mesi dalla data di pubblicazione della circolare).

Di seguito riportiamo la tabella completa delle aliquote contributive per le diverse categorie di lavoratori :

Codice

Tipo rapporto. Soggetti senza altra copertura previdenziale obbligatoria, non titolari di pensione e di P.IVA

IVS

Malattia, maternità, ANF

Maternità ex D.M. 12.7.2007

DIS-COLL

totale

1A – 1E

AMMINISTRATORE DI SOCIETA, ASSOCIAZIONE E ALTRI ENTI CON O SENZA PERSONALITA GIURIDICA

33,00

0,50

0,22

1,31

35,03

1B

SINDACO DI SOCIETA, ASSOCIAZIONE E ALTRI ENTI CON O SENZA PERSONALITA GIURIDICA

33,00

0,50

0,22

1,31

35,03

1C

REVISORE DI SOCIETA, ASSOCIAZIONE E ALTRI ENTI CON O SENZA PERSONALITA GIURIDICA

33,00

0,50

0,22

1,31

35,03

1D

LIQUIDATORE DI SOCIETA'

33,00

0,50

0,22

1,31

35,03

02

COLLABORATORE DI GIORNALI, RIVISTE, ENCICLOPEDIE E SIMILI

33,00

0,50

0,22

1,31

35,03

03

PARTECIPANTE A COLLEGI E COMMISSIONI

33,00

0,50

0,22

33,72

04

AMMINISTRATORE DI ENTI LOCALI (D.M. 25.5.2001)

33,00

0,50

0,22

33,72

05

DOTTORATO DI RICERCA, ASSEGNO, BORSA DI STUDIO

33,00

0,50

0,22

1,31

35,03

06

CO. CO. CO. (CON CONTRATTO A PROGETTO/PROGRAMMA DI LAVORO/FASE)

33,00

0,50

0,22

1,31

35,03

07

VENDITORE PORTA A PORTA

33,00

0,50

0,22

33,72

09

RAPPORTI OCCASIONALI AUTONOMI (LEGGE N. 326/2003 ART. 44)

33,00

0,50

0,22

33,72

11

COLLABORAZIONI COORDINATE E CONTINUATIVE PRESSO PP.AA.

33,00

0,50

0,22

1,31

35,03

12

RAPPORTI DI CO.CO.CO. PROROGATI

33,00

0,50

0,22

1,31

35,03

13

ASSOCIATI IN PARTECIPAZIONE (dal 2004 al 2015)

33,00

0,50

0,22

33,72

14

FORMAZIONE SPECIALISTICA

33,00

0,50

0,22

33,72

17

CONSULENTE PARLAMENTARE

33,00

0,50

0,22

1,31

35,03

18

COLLABORAZIONI COORDINATE E CONTINUATIVE – D.LGS. N. 81/2015

33,00

0,50

0,22

1,31

35,03

19

AMMINISTRATORE DI ENTI LOCALI Iscritti in GS come Liberi Professionisti

25,00

0,50

0,22

0,51

26,23

20

COLLABORAZIONI COORDINATE E CONTINUATIVE Covid-19 – Ordinanza 24.10.2020 D.P.C.M. Protezione Civile

33,00

0,50

0,22

1,31

35,03

Aliquote Gestione Separata liberi professionisti

I liberi professionisti  senza cassa iscritti alla Gestione separata sono soggetti ricordiamo all'aliquota aggiuntiva ISCRO che finanzia l'indennità straordinaria di continuità reddituale e operativa. La nuova aliquota è pari allo 0,51%  , che si somma al 25% per Ivs e allo 0,72% per la maternità,  arrivando a un  totale  del 26,23% .L'Aliquota per gli iscritti anche ad altre gestioni e ai pensionati resta invariata al 24%

In sintesi :

Professionisti

Aliquote

Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie

26,23%

(25,00 IVS + 0,72 aliquota aggiuntiva + 0,51 ISCRO)

Soggetti titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria

24%

(24,00 IVS)

Minimali e massimali di reddito 

Minimale e massimale di reddito  per il 2022 sono rispettivamente :

  •  16.243,00 euro e 
  • 105.014,00 euro

  Quindi i minimi contributivi da versare per l'accredito previdenziale  dell'intero anno sono i seguenti 

– iscritti con aliquota al 24%: 3.898,32 euro;

-professionisti con aliquota del 26,23%: 4.260,54 euro;

-collaboratori e assimilati con aliquota del 33,72%: 5.477,14 euro;

-collaboratori e assimilati con aliquota del 35,03%: 5.689,92 euro.

Allegati:

I commenti sono chiusi