FISCO » Manovre Fiscali » Attualità

Decreto Super Green pass e obbligo terza dose vaccino: il testo in Gazzetta Ufficiale

29 Novembre 2021 in Normativa

Pubblichiamo il testo del Decreto Legge del 26.11.2021 n. 172 (c.d. Super Green pass) pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 26.11.2021 n. 282, contenente Misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali, approvato dal Consiglio dei Ministri nella seduta del 24 novembre 2021.

Il decreto è entrato in vigore il 27 novembre e ora è presentato alle camere per la sua conversione in legge.

Il testo prevede una serie di misure di contenimento della “quarta ondata” della pandemia Covid-19 che qui riepiloghiamo brevemente:

  1. Obbligo terza dose del vaccino ed Estensione dell’obbligo vaccinale a nuove categorie dal 15 dicembre; 
    Dal 15 dicembre estensione dell'obbligo vaccinale della terza dose, con esclusione della possibilità di essere adibiti a mansioni diverse. Si prevede inoltre l’estensione dell’obbligo vaccinale a ulteriori categorie:
    • personale amministrativo della sanità
    • docenti e personale amministrativo della scuola
    • militari
    • forze di polizia (compresa la polizia penitenziaria), personale del soccorso pubblico.
  2. Dal 15 dicembre viene prevista la riduzione a 9 mesi (anziché 12) della validità del certificato verde Covid-19 generato dal completamento del ciclo primario di vaccinazione (o della somministrazione della dose di richiamo);
  3. Green Pass rafforzato dal 6 dicembre al 15 gennaio 2022;
    Super green pass anche in zona bianca (oltre che in fascia gialla e arancione) dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022 e vale solo per coloro che sono o vaccinati o guariti. Il nuovo Certificato verde rafforzato servirà per accedere ad attività che altrimenti sarebbero oggetto di restrizioni in zona gialla, ovvero l'accesso ad attività che altrimenti sarebbero oggetto di restrizioni in zona gialla nei seguenti ambiti
    • Spettacoli
    • Spettatori di eventi sportivi
    • Ristorazione al chiuso
    • Feste e discoteche
    • Cerimonie pubbliche
      è consentito, in zona bianca dal 6 dicembre 2021 e fino al 15 gennaio 2022, esclusivamente ai soggetti muniti del Super Green pass (valido solo per coloro che sono o vaccinati o guariti). In caso di passaggio in zona arancione, le restrizioni e le limitazioni non scattano, ma alle attività possono accedere i soli detentori del Green Pass rafforzato. In questo periodo, il tampone sarà valido in tutta Italia solo per andare al lavoro e per gli spostamenti a lunga percorrenza.
  4. Rafforzamento dei controlli e campagne promozionali sulla vaccinazione;
    Il Prefetto territorialmente competente, entro cinque giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, sentito, entro tre giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, adotta un piano per l’effettuazione costante di controlli, anche a campione, avvalendosi delle forze di polizia e del personale dei corpi di polizia municipale munito della qualifica di agente di pubblica sicurezza, in modo da garantire il rispetto del possesso delle certificazioni di cui all’articolo 9 del decreto-legge n. 52 del 2021. Il Prefetto trasmette al Ministro dell’interno una relazione settimanale dei controlli effettuati nell’ambito territoriale di competenza.
    Al fine di promuovere un più elevato livello di copertura vaccinale, il Dipartimento per l'informazione e l'editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri elabora un piano per garantire i più ampi spazi sui mezzi di comunicazione di massa per campagne di informazione, formazione e sensibilizzazione sulla vaccinazione anti-Sars-CoV-2.

I commenti sono chiusi