PRIMO PIANO

Quali sono le novità su deduzioni e detrazioni in Unico PF 2013 ?

7 Marzo 2013 in Domande e risposte
La prima novità riguarda una deduzione tra le più comuni del quadro RP : quella del contributo sanitario obbligatorio per che si paga con l’assicurazione RC auto. Da quest’anno nel modello Unico 2013 potrà essere indicato e dedotto solo un importo superiore a Euro 40,00. . Rispetto al modello Unico dell’anno scorso il rigo RP 21 è suddiviso in due caselle, dove la prima è dedicata all’inserimento della spesa del contributo al SSN sostenuta nel 2012, di importo maggiore a 40 Euro. La novità è stata introdotta con la riforma del mercato del lavoro (Anche la quota deducibile delle spese dell’auto per imprenditori e professionisti è stata ridotta ma la novità sii applicherà dall periodo di imposta 2013).
 
Un’altra novità del quadro RP: le spese per ristrutturazioni edilizie che godono di una detrazione del 50% (anziché del 36%) se sostenute dal 26.6.2012 al 30.06.2013, e nel limite massimo di spesa di Euro 96.000 anziché 48.000 Euro.
Invece quelle sostenute dal 1° gennaio 2012 al 25 giugno 2012 usufruiscono della detrazione del 36% nel limite di euro 48.000.
• La detrazione va ripartita in 10 rate di pari importo per tutti i contribuenti
• La detrazione si applica anche agli interventi di ricostruzione/ripristino dell’immobile danneggiato a seguito degli eventi calamitosi, se è stato dichiarato lo stato di emergenza.
LA CIRCOLARE 12/e del 9 Maggio ha chiarito  poi che  l’aliquota del 50% vale su tutte le spese sostenute nell’anno  , anche oltre soglia : il limite dei 96 mila euro si applica solo sul periodo tra il 26.6 e il 31.12. 2012
 
La detrazione del 55%, invece è stata prorogata fino al 30 giugno 2013 e viene riproposta nel modello Unico 2013 senza differenze, tranne il fatto che si potrà usufruirne anche per Interventi di sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore.
 
 

I commenti sono chiusi

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.