PRIMO PIANO

Quali sono le competenze inderogabili dei soci?

16 Febbraio 2008 in Domande e risposte

La ripartizione di competenze tra soci ed amministratori è lasciata in gran parte alle statuizioni previste nell’atto costitutivo che possono avere un ampio grado di flessibilità.

L’art. 2479 riserva in ogni caso alla competenza dei soci:

1) l’approvazione del bilancio e la distribuzione degli utili;

2) la nomina, se prevista nell’atto costitutivo, degli amministratori;

3) la nomina dei sindaci ove prevista;

4) le modificazioni dell’atto costitutivo;

5) la decisione di compiere operazioni che comportano una sostanziale modificazione dell’oggetto sociale determinato nell’atto costitutivo o una rilevante modificazione dei diritti dei soci.

 I soci decidono quindi sulle materie riservate alla loro competenza dall’atto costitutivo, nonché sugli argomenti che uno o più amministratori o tanti soci che rappresentano almeno un terzo del capitale sociale sottopongono alla loro approvazione.

I commenti sono chiusi

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.