PRIMO PIANO

L’addizionale regionale e comunale Irpef sono dovute a novembre?

3 Novembre 2015 in Domande e risposte

No, per l’addizionale comunale l’acconto va versato entro il termine del saldo Irpef o nei successivi 30 giorni con la maggiorazione dello 0,40%, mentre per l’addizionale regionale non sono dovuti acconti.

La Circolare n. 31/E del 30 dicembre 2014  a commento delle novità introdotte dal Decreto semplificazioni fiscali, per quanto concerne le addizionali comunali e regionali ha chiarito quanto segue:

 

"….. Per quanto concerne l’addizionale regionale, si prevede che l’addizionale debba essere versata alla regione in cui il contribuente ha il domicilio fiscale al 1° gennaio, e non più al 31 dicembre, dell’anno cui l’addizionale stessa si riferisce.

 

In tal modo il D.Lgs. n. 175/2014 rende uniforme la data rilevante per la verifica del domicilio fiscale per l’addizionale regionale con quella già prevista per l’addizionale comunale, oggi fissata al 1° gennaio.

Per quanto concerne l’addizionale comunale, viene soppressa la previsione che consentiva la possibilità di variare l’aliquota per l’acconto mediante delibere pubblicate entro il 20 dicembre precedente l’anno di riferimento. Per effetto della modifica, l’acconto dell’addizionale comunale sarà sempre calcolato con la stessa aliquota deliberata dal comune per l’anno precedente e validamente pubblicata nel Portale del federalismo fiscale.

Pertanto, relativamente al periodo d’imposta 2014, l’addizionale regionale all’IRPEF sarà determinata con riferimento al domicilio fiscale al 1° gennaio 2014: nelle certificazioni e nei modelli dichiarativi relativi all’anno d’imposta 2014 (730/2015 e Unico Persone fisiche 2015) non sarà più richiesta l’indicazione del domicilio fiscale al 31 dicembre 2014.

Invece, per quanto concerne l’addizionale comunale, la determinazione dell’acconto 2015 dovrà essere effettuata utilizzando la stessa aliquota prevista per il saldo 2014. Eventuali deliberazioni comunali relative alle aliquote dell’addizionale comunale all’IRPEF per il 2015 troveranno applicazione nel calcolo del saldo della medesima addizionale, che sarà determinato nelle certificazioni e nelle dichiarazioni dei redditi relative all’anno d’imposta 2015."

I commenti sono chiusi