PRIMO PIANO

E’ possibile rateizzare il versamento dell’IVA dovuta per l’adeguamento agli studi di settore?

11 Febbraio 2010 in Domande e risposte

La rateazione dell’Iva è stata introdotta dal decreto anticrisi 78/2009 con effetto già sui pagamenti 2009 sull’adeguamento 2008.

Le nuove regole prevedono  che   l’adeguamento al volume di affari risultante dall’applicazione degli studi di settore, ai fini dell’Iva, avviene  senza sanzioni e interessi, e il relativo versamento potrà essere effettuato  entro il termine del versamento a saldo dell’imposta sul reddito oppure a  rate uguali di pari importo, con le stesse modalità delle imposte dirette,  con la maggiorazione degli interessi (attualmente lo 0,40%).

Chi sceglie di rateizzare il pagamento dell’Iva, dunque, potrà versare la somma dovuta entro il giorno 16 di ciascun mese, maggiorata dei relativi interessi decorrenti dal mese di scadenza del 16 giugno ovvero 16 luglio con la maggiorazione, fino a novembre.

Nel modello l’F24 – ha precisato un comunicato stampa dell’agenzia delle Entrate – non sarà necessario fornire indicazioni sull’eventuale rateazione.

I commenti sono chiusi

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.