LAVORO » Previdenza e assistenza » Contributi Previdenziali

Cosa sono gli sgravi contributivi per la contrattazione di II Livello?

10 Novembre 2014 in Domande e risposte
Per accedere allo sgravio contributivo previsto dalle leggi n.92/2012 e n.247/2007 per favorire la contrattazione di II livello ossia locale o aziendale , i contratti  devono presentare le seguenti caratteristiche:
  • essere sottoscritti dai datori di lavoro e depositati (ove già non lo fossero stati), a cura dei medesimi o delle associazioni a cui aderiscono, presso le Direzioni territoriali del Lavoro, entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto interministeriale che annualmente ne fissa  le modalità
  • prevedere erogazioni correlate ad incrementi di produttività, qualità, redditività, innovazione ed efficienza organizzativa, oltre che collegate ai risultati riferiti all’andamento economico o agli utili della impresa o a ogni altro elemento rilevante ai fini del miglioramento della competitività aziendale. Nel caso di contratti territoriali, qualora non risulti possibile la rilevazione di indicatori a livello aziendale, i criteri di erogazione da assumere saranno legati agli andamenti delle imprese del settore sul territorio.
A seguito del decreto ministeriale  poi l’INPS interviene con le  proprie circolari per illustrare le modalità di fruizione. L’’incentivo normalmente viene  recuperato inserendolo nel flusso UNIEMENS.
 
Con riferimento alle imprese di somministrazione di lavoro di cui al D.lgs. 10 settembre 2003, n. 276, e successive modificazioni, ai fini dell’accesso allo sgravio, si fa riferimento alla contrattazione di secondo livello sottoscritta dall’impresa utilizzatrice o dalle organizzazioni cui essa aderisce.
 
La fruizione dell’incentivo  è  subordinata al rispetto delle condizioni previste dall’articolo 1, comma 1175 della legge n. 296/2006 in materia di regolarità contributiva e di rispetto della parte economica degli accordi e contratti collettivi.
 
 
Per il 2014 Il Decreto interministeriale 14 febbraio 2014 ha disciplinato lo sgravio contributivo relativo ai premi erogati nel 2013.
Con la circolare n. 78 del 17 giugno 2014  sono stati illustrati i contenuti del beneficio contributivo e fornite le prime indicazioni per richiedere lo sgravio.
Con il messaggio n. 5887 dell’8 luglio 2014 è stata, quindi, rilasciata la procedura di acquisizione e trasmissione domande. L’ ’Inps haquindi  provveduto a comunicare ad aziende ed intermediari l’avvenuta ammissione al beneficio. 
Con il messaggio n. 7978 del 2014 sono state illustrate le modalità operative  per la concreta fruizione del beneficio contributivo  tramite conguaglio UNIEMENS   da effettuare entro  il 16 gennaio 2015 .
 
 

I commenti sono chiusi

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.