PRIMO PIANO

Cosa deve fare un operatore extra UE che vende beni digitali tramite Internet?

18 Febbraio 2008 in Domande e risposte

Un operatore extra UE che vende beni digitali tramite Internet a consumatori finali ( B2C – Business to Consumer) residenti in uno qualsiasi degli Stati membri dell’Unione Europea, ha la possibilità di registrarsi e di adempiere agli obblighi fiscali (presentazione delle dichiarazioni trimestrali IVA ed effettuazione dei relativi versamenti) previsti mediante una procedura web semplificata.

La procedura consiste nella possibilità dell’operatore commerciale non residente nella comunità, di registrarsi e ad inviare le dichiarazioni IVA in uno soltanto degli Stati membri a sua scelta.

Il "regime speciale" si applica alle prestazioni di servizi fornite a consumatore finali e non a soggetti passivi di imposta.

I commenti sono chiusi

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.