PMI » Settori di Impresa » Agenti e Rappresentanti

Contributi Enasarco 2021, aliquote, minimali e massimali

11 Marzo 2021 in Domande e risposte

In tema di contribuzione previdenziale a carico di agenti e rappresentanti e delle ditte preponenti sono state comunicate lo scorso 26 febbraio  le novità riguardanti gli importi dei minimali e massimali contributivi alla Fondazione ENASARCO per il 2021: 

Enasarco Minimali e massimali  e aliquote contributive 2021 

Agente plurimandatario ·

 Il massimale provvigionale annuo per ciascun rapporto di agenzia è pari a 25.682 euro (a cui corrisponde un contributo massimo di 4.365,94 euro). · 

Il minimale contributivo annuo per ciascun rapporto di agenzia è pari a 431 euro (107,75 euro a trimestre)

 Agente monomandatario ·

 Il massimale provvigionale annuo per ciascun rapporto di agenzia è pari a 38.523 euro (a cui corrisponde un contributo massimo di 6.548,91 euro).

 Il minimale contributivo annuo per ciascun rapporto di agenzia è pari a 861 euro (215,25 euro a trimestre

Ad oggi non sono state comunicate variazioni delle aliquote contributive, fissate al  2020,   come previsto dal regolamento del 2013,  a 17,00% , di cui il 3% a titolo di solidarietà.

Come sempre  una metà è a carico della ditta mandante,  l’altra metà a carico dell’agente.

Contribuzione ENASARCO agevolata giovani

Si ricorda che  nel  2019 è stata apportata una modifica al Regolamento istituzionale  (allegato in fondo all'articolo) approvata dal Ministero vigilante nel 2020, che riguarda una particolare agevolazione   per l'ingresso e la permanenza dei  giovani agenti   nella professione, per cui  nel triennio 2021-2023:

  •  agli iscritti  per la prima volta alla Fondazione o che essendo già stati iscritti, si vedano conferire almeno un nuovo incarico di agenzia  dopo una interruzione di oltre tre anni, 
  •  che non abbiano compiuto 31 anni alla data di conferimento dell'Incarico,

l’aliquota contributiva è ridotta di 6 punti percentuali per l’anno solare in corso alla data di prima iscrizione o di ripresa dell’attività, di 8 punti percentuali per il secondo anno e di 10 punti percentuali per il terzo anno;  le aliquote sono quindi pari a :

  • 11% nel primo anno
  • 9% nel secondo anno  e
  • 7% nel terzo anno di attività 

Inoltre il minimale contributivo annuo è ridotto del 50% per ciascuno degli anni solari sopracitati. 

ATTENZIONE:  L’agevolazione si applica solo agli agenti operanti in forma individuale.

Contributi Enasarco: scadenze

Ricordiamo che il contributo va versato trimestralmente entro il 20 del secondo mese successivo al trimestre di competenza quindi le scadenze sono le seguenti :

1° trimestre – 20 Maggio
2° trimestre – 20 Agosto
3° trimestre – 20 Novembre
4° trimestre  – 20 Febbraio dell'anno successivo.

fermo restando lo slittamento al primo giorno feriale successivo se i termini scadono in un giorno festivo.

Va sempre   sottolineato  che il criterio di applicazione dell’aliquota è quello della competenza quindi si utilizza l'aliquota relativa al periodo di maturazione della provvigione.

Allegati:

I commenti sono chiusi