PRIMO PIANO

Contributi associativi versati a società di mutuo soccorso

22 Febbraio 2008 in Domande e risposte

Danno diritto alla detrazione d’imposta del 19% i contributi associativi, per un importo non superiore a euro 1.291,14, versati dai soci alle società di mutuo soccorso che operano esclusivamente nei settori di cui all’art. 1 della L. 15 aprile 1886, n. 3818, al fine di assicurare ai soci un sussidio nei casi di malattia, di impotenza al lavoro o di vecchiaia, ovvero, in caso di decesso, un aiuto alle loro famiglie.

ATTENZIONE  Danno diritto alla detrazione soltanto i contributi versati con riferimento alla propria posizione.

Le erogazioni devono essere effettuate con versamento postale o bancario, o con carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari. Queste ultime modalità di versamento devono risultare dalla ricevuta rilasciata.

I commenti sono chiusi

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.