FISCO » Dichiarativi » Dichiarazione 730

Chi è obbligato alla comunicazione delle spese funebri?

21 Febbraio 2016 in Domande e risposte

L'obbligo di comunicazione delle spese funebri entro il 29 febbraio (la scadenza sarebbe il 28 febbraio ma quest'anno cade di domenica) riguarda tutti i soggetti che hanno emesso nel 2015 fatture relative alle spese per pompe funebri.

Le spese devono essere comunicate con riferimento a ciascun decesso.

Non devono essere comunicate le spese per fiori e lapidi in quanto l'agenzia delle entrate ritiene che non essendo facilmente attribuibili al defunto e comunque essendoci il limite di 1500 euro per decesso, non sono necessarie ai fini della compilazione del 730 precompilato.

Ricordiamo che la comunicazione deve essere effettuata telematicamente direttamente o tramite intermediari abilitati.

Per le spese funebri del 2015, è prevista la comunicazione, in luogo del codice fiscale del defunto, di un codice identificativo dell’evento funebre. La comunicazione del codice fiscale del defunto sarà obbligatoria a partire dalla comunicazione prevista per il 2017, in relazione agli eventi funebri avvenuti nell’anno 2016.

Per l'anno di riferimento 2015  non sarà effettuato il controllo formale dell’eventuale codice fiscale inserito nel campo “Identificativo evento/Codice fiscale del defunto”

I commenti sono chiusi